Case Londra: impennata +25% dei prezzi. Mai così alti dal 1987

2 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – “Mentre tutte le regioni hanno registrato aumenti annuali dei prezzi nella norma, il sud dell’Inghilterra, in particolare Londra, ha avuto un deciso aumento, con crescite di quasi il 26% nel secondo trimestre dell’anno, rispetto allo stesso periodo del 2013″.

Queste le parole riportate dal Guardian di Robert Gardner, capo economista di Nationwide, istituto finanziaro britannico, che spiega come a Londra i prezzi delle case continuino a crescere.

“Il prezzo di una tipica struttura a Londra ha raggiunto il prezzo delle 400 mila sterline” ha aggiunto “nella capitale abbiamo ormai raggiunto cifre di circa il 30% sopra i loro massimi dal 2007 e più del doppio rispetto alla media del resto del Regno Unito”.

Gli ultimi dati a livello nazionale mostrano che il mercato immobiliare nella capitale sta correndo ad un ritmo che non si vedeva dal 1987, cosa che aggiungerà sicuramente timori di una possibile bolla immobiliare nella capitale inglese.