CASE FARMACEUTICHE PROGETTANO CANALE TV

1 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Londra, 1 giu – Quattro dei più grandi gruppi farmaceutici mondiali starebbero pianificando il lancio di un canale televisivo interattivo in Europa. E’ quanto rivela la BBC, spiegando che l’ipotesi ha già suscitato la reazione di alcuni gruppi di consumatori, dal momento che la pubblicità di farmaci che necessitano di ricetta medica è illegale nell’Unione Europea. Secondo i consumatori, infatti, sarebbe impossibile per le case farmaceutiche coinvolte nel progetto, che sono Pfizer, Novartis, Johnson & Johnson e Procter & Gamble, fornire un parere oggettivo sull’efficacia e sugli effetti dei propri farmaci. Il canale televisivo sarebbe comunque ancora a livello embrionale anche se è già stato realizzato un dvd da dieci minuti per illustrare le potenzialità del progetto, che si propone di migliorare la conoscenza del paziente dei farmaci e delle terapie proposte dai medici. “European Patient Information Channel è soltanto un nome indicativo – afferma un portavoce della società che si è occupata della realizzazione del dvd –. E’ solo un esempio di quelle che possono essere le nuove frontiere dell’informazione medico-scientifica: nessuna delle quattro case ha comunque l’intenzione di violare le regole della Comunità Europea”.