Carte di credito, aumenta l’uso da parte degli italiani

16 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La crisi economica e la contrazione dei consumi sono una realtà ancora in pieno svolgimento ma da varie fonti pervengono alcuni segnali di ripresa, come ad esempio dall’Osservatorio del circuito CartaSì che ha mostrato come le spese effettuate con carta di credito da parte degli italiani siano in leggero aumento.

Infatti secondo le stime elaborate per il 2014 ci sarà un incremento del 2,9% e per il 2015 del 2,6%, così che il volume totale per l’uso delle tipologie di carte di credito passi dai 76,3 miliardi registrati a fine 2012 a quasi 82 miliardi. Un incremento dovuto anche alla crescita dell’uso della carta per gli acquisti on line, che dovrebbero salire dal 12,3% al 17,2% del totale.

Da segnalare inoltre che le stime di crescita per il 2014 sono state considerate al rialzo rispetto alla precedente edizione del rapporto, in quanto sia dal canale dell’e-commerce che da quello degli acquisti negli esercizi commerciali si stanno registrando segnali di miglioramento da molti importanti settori, come ad esempio quelli dei viaggi, dei servizi di vario genere, dell’informatica, dell’alimentare.

Chiaramente occorre prudenza nel parlare di ripresa economica anche quando ci sono dati improntati alla positività, tuttavia c’è da notare che anche Confcommercio segnala come il peso degli acquisti di prodotti informatici nel bugdet di spesa degli italiani sia in crescita, mentre l’Abi e la School of Management del Politecnico di Milano indicano una crescita del mobile banking, di cui l’uso on line delle carte di credito è un aspetto tra i principali.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Super Money – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Super Money. All rights reserved