CAPEZZONE: LA RAI DEVE VENDERE, NON COMPRARE

6 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 6 apr – “Con diversi accenti, ma con analoga sostanza, i consiglieri Rai Urbani, Petroni, Curzi e Rognoni parlano di un possibile ruolo della Rai in Telecom, e lo fanno in termini di “opportunità per il paese”. Dissento su tutta la linea”. Inizia così una dichiarazione del radicale Daniele Capezzone, presidente della Commissione attività produttive della Camera. “Già è grave – prosegue Capezzone – che qualcuno voglia “irizzare” Telecom (e forse, per fortuna, non ci riuscirà: anche se occorre essere vigili fino alla fine); peggio ancora sarebbe se qualcuno pensasse di “raizzarla”. La Rai deve vendere, non comprare”.