Canada, Banca centrale lascia tassi invariati

19 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nessuna novità dalla banca centrale canadese sul costo del denaro, come ampiamente atteso dal mercato. La Bank of Canada ha deciso di lasciare il tasso overnight all’1%, mentre il tasso interbancario resta all’1,25% e quello sui depositi allo 0,75%. Le prospettive economiche per il Canada sono cambiate, si legge nella nota ufficiale. La Banca prevede che la ripresa economica sarà più graduale di quanto previsto nel suo rapporto sulla politica monetaria di luglio, con una crescita del 3% nel 2010, 2,3% nel 2011, e del 2,6% nel 2012.