Cambi, euro ritraccia sul dollaro

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Leggera correzione dell’euro nei confronti del biglietto verde. Questa mattina, la moneta unica europea scambia a 1,364 USD, in calo dello 0,10% rispetto ai livelli di ieri sera, dopo aver toccato massimi attorno agli 1,367 USD la vigilia. Ieri, l’euro aveva tratto beneficio da un generale indebolimento del dollaro, dopo l’arrivo di una serie di dati macro positivi dagli Stati Uniti. Infatti, le vendite al dettaglio sono cresciute più del previsto a marzo, mentre l’inflazione resta sostanzialmente in linea con le attese. Il Presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha confermato una moderata ripresa dell’economia a stelle e strisce, così come la lettura del Beige Book della FED. Intanto, sono arrivati oggi dalla Cina i dati sul PIL, che confermano un’accelerazione della crescita del Paese asiatico all’11,9%. Il cambio dollaro/yen resta sostanzialmente fermo a 93,3, così come il cross euro/yen a 127,29.