Caltagirone, risultato ante imposte negativo

11 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Caltagirone, operante nei settori del cemento, dell’editoria, dei grandi lavori e finanziario, ha chiuso i primi tre mesi del 2010 con Ricavi pari a 274,6 milioni di euro rispetto ai 306,1 milioni di euro del corrispondente periodo del 2009. Il Margine operativo lordo si è attestato a 14,9 milioni di euro (21,4 milioni di euro al 31 marzo 2009) per effetto della riduzione del fatturato. Il Risultato ante imposte di competenza del Gruppo è stato negativo per 5,2 milioni di euro (negativo per 19,1 milioni di euro al 31 marzo 2009) Il Risultato ante imposte inclusa la quota di competenza dei terzi è stato negativo per 8,7 milioni di euro (negativo per 32,7 milioni di euro al 31 marzo 2009). La Posizione finanziaria netta al 31 marzo 2010 è negativa per 63,4 milioni di euro (negativa per 24,2 milioni di euro al 31 dicembre 2009). Il Consiglio ha confermato Presidente il Cav. del Lav. Francesco Gaetano Caltagirone e Vice Presidente l’Arch. Gaetano Caltagirone, per l’esercizio 2010 e sino alla riunione successiva all’Assemblea che approverà il bilancio relativo all’esercizio che si chiuderà al 31 dicembre 2010. Per lo stesso periodo il Consiglio ha confermato Mario Delfini quale Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari.