Callisto Pharmaceuticals annuncia un finanziamento di 3 milioni di dollari USA della propria so

22 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

Callisto Pharmaceuticals, Inc. (Pink Sheets: CLSP; FWB: CA4), ha annunciato oggi che Synergy Pharmaceuticals, Inc. ha concluso un investimento privato dal valore di 3 milioni di dollari USA. I proventi del collocamento privato saranno destinati al finanziamento dello sviluppo dell’SP-304, del proprio recettore antagonista della guanalato ciclasi C (GC-C), per la costipazione cronica (CC) e la sindrome da intestino irritabile (IBS-C). Contemporaneamente alla chiusura dell’investimento, Callisto ed alcuni beneficiari delle azioni vincolate di Synergy hanno scambiato tutte le azioni in circolazione di Synergy per circa il 70% delle azioni ordinarie di Pawfect Foods, Inc., una società per azioni della Florida (PWFF. OB). Pawfect Foods ha incorporato un emendamento al proprio atto costitutivo, cambiando, tra le altre cose anche la propria ragione sociale in “Synergy Pharmaceuticals, Inc.” Come risultato del finanziamento figurano lo scambio di azioni, la cancellazione di 1.981.503,650 delle 2.000.000 azioni ordinarie in circolazione di Pawfect detenute da un azionista principale e da Pawfect che ha interessato anche un frazionamento delle azioni a termine per 75,69060773. Tali misure sono state approvate dal Consiglio di amministrazione di Pawfect e dal principale azionista e dovrebbero entrare in vigore entro 10 giorni; Synergy è divenuta una società interamente controllata di Pawfect e Callisto mantiene una quota di circa il 68% in Synergy e nella propria piattaforma del recettore antagonista GC-C. Gary S. Jacob, Ph.D., CEO di Callisto, Gabriele M. Cerrone, Presidente di Callisto, John Brancaccio, uno dei direttori di Callisto, Chris McGuigan, Ph.D., e Thomas H. Adams, Ph.D. sono stati nominati per costituire il Consiglio di amministrazione e, tra le altre nomine esecutive, Gary S. Jacob è stato nominato Presidente e CEO temporaneo di Pawfect in attesa dell’ingaggio di un CEO indipendente da parte di Pawfect. Il dott. Jacob manterrà la carica di CEO di Callisto. Gary S. Jacob, CEO di Callisto CEO, Presidente e CEO temporaneo di Synergy President ha commentato: “Il fatto di poter raccogliere un capitale estremamente necessario per il finanziamento dello sviluppo continuo dell’SP-304 e ritenere un interesse del 68% nel futuro del farmaco considerando le attuali condizioni di mercato è molto incoraggiante. Ci auguriamo che la separazione dello sviluppo del farmaco gastrointestinale di Synergy dallo sviluppo del farmaco contro il cancro di Callisto consentirà al mercato di attribuire un valore appropriato SP-304, cosa che non era stata possibile mentre l’SP-304 risiedeva completamente all’interno della struttura del capitale di Callisto, fattore che comportava il calo del prezzo di mercato. Riteniamo che gli investitori di Callisto e quelli della neo Synergy Pharmaceuticals riceveranno un trattamento migliore a seguito di questa operazione.” Maggiori informazioni relative al finanziamento e alle altre operazioni collegate sono disponibili nelle relazioni del Modulo 8-K depositate presso la Securities and Exchange Commission da Callisto e Pawfect in data 18 luglio 2008. Informazioni sull’SP-304 L’SP-304 (precedentemente denominato Guanilib) è un analogo (molecola sintetica) dell’ormone umano uroguanilina, prodotto nel tratto gastrointestinale (GI), con fondamentali funzioni di regolazione della funzionalità intestinale. SP-304 opera attivando un recettore esclusivo, il GC-C, sulle cellule epiteliali intestinali, favorendo il trasporto di liquidi e ioni. In circostanze normali, il recettore viene attivato dagli ormoni naturali l’uroguanilina e la guanilina. L’attivazione del recettore induce il trasporto del cloruro e del bicarbonato nell’intestino, mentre l’acqua viene trasposta con gli ioni nel lume dell’intestino favorendo così una defecazione più fluida. È stato dimostrato come l’SP-304, sviluppato dagli scienziati di Callisto/Synergy sia superiore all’uroguanilina nella propria attività biologica, stabilità delle proteasi e caratteristiche del pH. Il farmaco è ben tollerato ed è quasi totalmente privo di assorbimento sistemico. Inoltre l’SP-304 è stato dimostrato essere efficace della riduzione di infiammazioni in animali affetti da colite ulcerosa. Informazioni sulla costipazione cronica e sulla sindrome da intestino irritabile La costipazione cronica è un disordine gastrointestinale molto comune. Ne soffrono fino a 26 milioni di americani e di questi circa 5 milioni in modo grave, necessitando di aiuto. Una simile diffusione la si riscontra in altri paesi sviluppati. I pazienti affetti da costipazione cronica spesso lamentano feci dure e difficile o infrequente defecazione durante la settimana. Inoltre possono provare un grave disagio capace di influenzarli negativamente nell´attività lavorativa e nella qualità della vita. Fino ad un sesto della popolazione adulta soffre della sindrome da intestino irritabile (IBS – inflammatory bowel syndrome), una condizione segnata da disfunzione intestinale e da dolori addominali. I pazienti affetti da IBS possono presentare tre diverse serie di sintomi: con diarrea predominante (IBS-D), con costipazione predominante (IBS-C) e con un misto o un´alternanza fra le due precedenti (IBS-M). La suddivisione di predominanza tra queste forme è di circa 1/3 l’una. Inoltre, si è tenuti a pensare che molti pazienti che soffrono della forma di IBS mista (IBS-M) soffrano principalmente di costipazione. Si stima che 10 milioni di persone in America e altri 10 milioni in Europa soffrano di IBS-C. L´IBS (in tutte le forme) costituisce la causa del 12% delle visite degli adulti al medico generico negli USA. Attualmente vi sono poche terapie disponibili per la costipazione cronica o per l’IBS-C. Il prodotto principale precedentemente disponibile su questo mercato, lo Zelnorm della Novartis Pharmaceuticals (NYSE: NVS), è stato ritirato dal commercio USA nell’aprile 2007 a causa della propria cardiotossicità. Nel 2006 Zelnorm aveva realizzato vendite pari a circa 561 milioni di dollari USA e al tempo del ritiro dal commercio faceva registrare un tasso di crescita del 30%. Informazioni su Callisto Pharmaceuticals, Inc. Callisto è una società biofarmaceutica impegnata nello sviluppo di nuovi farmaci per la cura di diverse forme di tumore e di malattie gastrointestinali. I farmaci candidati della Callisto comprendono agenti anti-tumorali. L’Atiprimod si trova al momento nella Fase II dei test clinici per i pazienti affetti da tumore carcinoide avanzato, da tumore neuroendocrino, e nei testi clinici umani per la Fase I/IIa per i pazienti affetti da mieloma multiplo refrattario o recidivo. Un altro farmaco anti-tumorale, L-Annamycin, è in via di sviluppo come terapia per le forme di leucemia refrattaria acuta o recidiva, una forma di tumore del sangue al momento non curabile. L-Annamycin si trova attualmente nella Fase I/II dei test clinici per la leucemia linfocitica acuta refrattaria o recidiva, e nella Fase I dei test clinici per bambini e giovani affetti da leucemia linfocitica acuta refrattaria o recidiva o da leucemia granulocitica acuta. Callisto è anche quotata nella Borsa valori di Francoforte con il simbolo CA4. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito http://www.callistopharma.com. Informazioni su Pawfect Foods, Inc. Nel 2006 Pawfect Foods ha raccolto un capitale per lo sviluppo di una società internet di vendita di cibo naturale per animali di alta qualità e di altri prodotti collegati. Pawfect Foods interromperà propria distribuzione di cibo per animali e adotterà la nuova ragione sociale di “Synergy Pharmaceuticals, Inc.” Dichiarazioni previsionali Alcune delle affermazioni contenute in questo comunicato hanno il valore di dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni sono indicate da parole come “si attende”, “dovrebbe”, “prevede” e parole simili indicanti incertezza in merito a fatti e cifre. Callisto ritenga che le aspettative contenute in queste dichiarazioni previsionali siano ragionevoli, essa non può fornire alcuna garanzia che tali aspettative si dimostreranno corrette. Come discusso nel resoconto annuale su modulo 10-K di Callisto Pharmaceuticals relativo all´anno fiscale conclusosi il 31 dicembre 2007, e in altri resoconti periodici depositati presso la SEC, l’ente statunitense per la vigilanza sui mercati azionari (Securities and Exchange Commission), i risultati effettivi potrebbero differire in modo sostanziale dalle proiezioni espresse nelle dichiarazioni previsionali per effetto, tra gli altri, dei seguenti fattori: le incertezze legate allo sviluppo dei prodotti, il rischio che i prodotti che apparivano promettenti nelle prime fasi delle sperimentazioni cliniche non si dimostrino efficaci in sperimentazioni cliniche su scala più vasta, il rischio che Callisto non ottenga l´approvazione per la commercializzazione dei suoi prodotti, i rischi associati al fatto di dipendere dalla fedeltà di membri del personale in posizioni chiave e la necessità di ottenere ulteriori finanziamenti. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Callisto Pharmaceuticals, Inc.Gary S. Jacob, Ph.D.CEO, Callisto Pharmaceuticals, Inc.,+1-212-297-0010, [email protected]