CACCIARI: REAZIONARIO CHI USA LE IDEOLOGIE DEL ’900

12 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 12 giu – “C’è stata una vera e propria debacle al Nord e una sconfitta al Sud. Ormai la questione settentrionale è grande come una casa”. Il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, ha commentato così i risultati dei ballottaggi durante ‘Omnibus’ LA7. “Manca l’immagine, manca la comunicazione, non c’è alcun progetto di cambiamento nei confronti del Lombardo Veneto – spiega Cacciari -. Il problema è che non c’è mai alcuna analisi del ‘perché’, e questo ci condanna alla sconfitta. Siamo nel nuovo millennio, chi crede di essere ancora nel ‘900, con tutte le sue ideologie, è un reazionario. Quanto vogliamo tenere in piedi ancora la baracca se non siamo più d’accordo su niente?”. Poi Cacciari ha concluso: “Il Partito Democratico è necessario e spero anche utile. Credo che nel giro di un anno si farà, a meno che all’interno del centrosinistra non succeda una catastrofe che… sarebbe forse salutare”.