Buffett perde una scommessa: in fumo $700 milioni nel settore aereo

25 Gennaio 2018, di Mariangela Tessa

L’ondata di vendite che ha colpito ieri il settore aereo ha sfilato dal portafoglio di Warren Buffett circa 700 milioni di dollari. A tanto ammonterebbero, secondo quanto si legge in un articolo di Cnbc, le perdite accumulate dal finanziere americano. Che tramite la conglomerata Berkshire Hathaway, ha significative partecipazioni in United, Delta, Southwest and American. Partecipazioni che complessivamente, prima delle perdite di ieri, ammontavano no a 11 miliardi di dollari.

Il forte declino dei titoli del settore aere è stato alimentato dalla guerra in corso tra i maggiori player del settore per incrementare gli utili. A questo proposito, ieri i dirigenti della United Airlines hanno delineato un aggressivo piano di espansione per battere la concorrenza. L’annuncio del piano, che nelle intenzioni dei manager mirava a ottenere la fiducia degli investitori sulla capacità del gruppo di aumentare i margini di profitto e i ricavi, ha invece alimentato la paura di tariffe più basse e costi più elevati.

Così ieri le azioni United sono scese di oltre l’11 percento, American ha perso il 6 per cento mentre SouthWestDelta hanno lasciato sul terreno il 5 percento circa.