Buffett allergico alla diversificazione, il 70% del portafoglio in 5 titoli

1 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Le sue scelte di investimento, portate avanti in oltre cinquant’anni di carriera, lo hanno reso la rock star indiscussa di Wall Street. Stiamo parlando di Warren Buffett, ceo di Berkshire Hathaway, nonché sesto uomo più ricco al mondo.
Tra il 1965 e il 2020, le azioni della holding del finanziere americano hanno registrato un guadagno medio annuo del 20%.
In confronto, il benchmark S&P 500 ha fornito un rendimento totale annualizzato, inclusi i dividendi, del 10,2%.

La strategia di investimento di Buffett?

È sempre stata quella di acquistare società che hanno vantaggi competitivi sostenibili e di mantenere tali investimenti per lunghi periodi di tempo. Ma ciò che molte persone non considerano è che l’Oracolo di Omaha, così come viene chiamato, non è un amante della diversificazione. Buffett crede fermamente nella strategia di accumulare pochi titoli, di alto livello che mantiene in portafoglio a lungo termine.

Buffett: i principali titoli in portafoglio

Al momento, solo cinque partecipazioni di Berkshire Hathaway costituiscono il 71% dei 288 miliardi di dollari di Buffett in attività investite. Vediamo quali:

Apple: $ 110 miliardi

Nonostante Buffett abbia di recente alleggerito la sua posizione nel gruppo californiano, Apple è nel portafoglio della Berkshire Hathaway da 5 anni e rappresenta il 38% delle attività investite di Berkshire Hathaway.

Bank of America: $ 40 miliardi

Le azioni bancarie sono probabilmente il posto preferito di Buffett per parcheggiare i soldi della sua holding. Azionista di a Bank of America dal terzo trimestre del 2017, il finanziere Usa ha puntato sull’istituto bancario americano in virtù della sua “sensibilità” agli interessi delle banche centrali. Questo per dire che quando i tassi di interesse iniziano ad aumentare, la spinta alla redditività di BofA è superiore rispetto ad altre grandi banche.

American Express: 21,8 miliardi di dollari

La sua partecipazione in American Express risale a circa  28 anni fa. Questa è la terza partecipazione più longeva nel portafoglio del Berkshire. La tesi di acquisto con American Express è molto simile a BofA. Buffett conta sulla crescita degli Stati Uniti e dell’economia globale nel tempo, il che porterà a commissioni di elaborazione più elevate per AmEx, nonché all’opportunità di rastrellare gli interessi e le commissioni sulle carte di credito.

Coca-Cola: $ 21,2 miliardi

È il più longevo tra gli investimenti di Buffett:  è nel portafoglio della Berkshire da a 33 anni, e difficilmente Buffett si sbarazzerà di questa quota di 400 milioni di azioni.