Broker FXCM sotto attacco hacker

1 Ottobre 2015, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – Il broker sul valutario Fxcm è stato attaccato dagli hacker e ciò ha provocato un “piccolo numero” di bonifici non autorizzati dai conti dei clienti, ha fatto sapere il broker affermando di aver ricevuto una email da un sedicente hacker che sostiene di aver avuto accesso alle informazioni riguardanti i clienti.

La società ha detto di essere al lavoro per quantificare l’ammontare del denaro trasferito e l’identità dei clienti colpiti dall’attacco di pirateria informatica.

Decisamente un pessimo anno per la casa di brokeraggio Fxcm che a gennaio ha subito gravi perdite in seguito alla decisione choc della banca nazionale svizzera (SNB) di sganciare il franco dall’euro.

A metà gennaio Fxcm era riuscita a salvarsi dal terremoto sul valutario grazie a un piano di salvataggio da 300 milioni di dollari operato da Leucadia National, gruppo che controlla il broker Jefferies.

(Cba)