BRISTOL-MYERS SQUIBB LANCIASECURE THE FUTURE(R) PROGRAMMA DI ASSISTENZA TECNICA PER OTTIMIZZARE

6 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Bristol-Myers Squibb Company (NYSE: BMY) e la Bristol-Myers Squibb Foundation hanno annunciato oggi il lancio del programma di assistenza tecnica (TAP)SECURE THE FUTURE® , un’iniziativa innovativa per il trasferimento delle competenze specialistiche progettata per consentire alle comunità dei paesi duramente colpiti dal problema dell’HIV/AIDS di ottimizzare l’erogazione di servizi per il trattamento completo e la gestione dell’HIV. Il programma di assistenza tecnicaSECURE THE FUTURE autorizza i gruppi comunitari e gli individui a identificare le necessità e implementare le soluzioni, dirigere e rinforzare le loro risorse e creare delle capacità per migliorare l’efficacia e la sostenibilità dei programmi comunitari a vasto raggio d’azione. Il nuovo programma SECURE THE FUTURE rappresenta un consolidamento dei successi, delle esperienze e degli apprendimenti provenienti da nove anni di SECURE THE FUTURE, il più grande impegno filantropico aziendale di questo tipo per combattere l’HIV/AIDS nell’Africa sud sahariana. Sin dal suo lancio nel 1999, il programma è cresciuto fino a $150 milioni, impiegati in 12 nazioni africane, con un’enfasi speciale sui programmi di supporto per il trattamento nella comunità, la cura per i bambini e la costruzione di infrastrutture. Le conoscenze acquisite dai programmi comunitari supportati da SECURE THE FUTURE saranno condivise durante un seminario per lo sviluppo delle capacità e durante le presentazioni con gli esperti durante la Conferenza Internazionale sull’AIDS di Città del Messico di questa settimana. “Il programma di Bristol-Myers Squibb,SECURE THE FUTURE , ha lavorato insieme ai partner delle comunità in Africa durante gli ultimi nove anni per sviluppare nuovi approcci in risposta all’epidemia di AIDS che ha duramente colpito queste comunità dove le risorse sono limitate”, ha detto il presidente della Bristol-Myers Squibb Foundation, John Damonti. “Il duro lavoro del nostro team e dei partner per implementare i servizi per il problema dell’HIV ci ha dato fino a oggi delle prospettive uniche sugli aspetti che funzionano e su quelli che devono essere affrontati in maniera diversa. Questo nuovo programma di assistenza tecnica rappresenta un’ulteriore evoluzione del nostro impegno per la costruzione di soluzioni pratiche e sostenibili che si rivolgano alle reali necessità sia dei professionisti sanitari che dei beneficiari”. Il programma di assistenza tecnica SECURE THE FUTURE impiega un gruppo di più di 50 esperti che lavorano insieme ad altri gruppi comunitari e individui, e fornisce un’assistenza altamente personalizzata basata su le necessità eccezionali e non soddisfatte e le priorità delle persone a cui è destinata. Il gruppo di esperti è composto da responsabili di programma, lavoratori sul campo, ricercatori, professionisti nella cura degli orfani e di altri bambini vulnerabili, esperti di mobilizzazione della comunità e di costruzione di capacità, ed esperti nei settori del controllo e della valutazione della sicurezza del cibo, delle attività per generare reddito, della direzione e della gestione finanziaria. SECURE THE FUTURE fornisce supporto completo per l’impiego dei membri del suo gruppo del programma di assistenza tecnica, degli strumenti utilizzati e dei servizi offerti. Il programma di assistenza tecnica SECURE THE FUTURE ripete le lezioni, le esperienze e i modelli di successo di SECURE THE FUTURE e incoraggia l’imprenditorialità sociale per ottimizzare lo sostenibilità. I partner dispongono delle capacità e delle risorse per passare le nuove capacità ad altri. Inoltre la rete di SECURE THE FUTURE è in grado di collegare organizzazioni non governative e comunitarie con i partner appropriati per la richiesta di finanziamenti d’avviamento per nuove iniziative. “Con il programma di assistenza tecnica, puntiamo ad agevolare ulteriormente un approccio dal basso (‘bottom up’) per la definizione delle necessità, e a progettare e implementare interventi che siano adeguati per le realtà locali. Il nostro supporto per l’imprenditorialità sociale aggiunge una nuova dimensione che speriamo aiuti le comunità e le famiglie ad assicurare la sicurezza finanziaria e la sostenibilità”, ha detto Phangisile Mtshali, direttore di Bristol-Myers Squibb, SECURE THE FUTURE, Africa del Sud. Per inoltrare domanda per il nuovo programma di assistenza tecnica SECURE THE FUTURE , i partecipanti interessati devono presentare le richieste attraverso il sito web www.securethefuture.com. I programmi dovrebbero essere in linea con il mandato della Bristol-Myers Squibb Foundation per colmare le differenza sanitarie e affrontare le disuguaglianze. La priorità verrà concessa alle entità che cercano l’integrazione la valorizzazione delle risorse comunitarie per aiutare il trattamento dell’HIV/AIDS, e l’alleviamento dell’impatto. La priorità verrà concessa anche ai candidati che sostengono l’imprenditorialità sociale. SECURE THE FUTURE alla Conferenza Internazionale sull’AIDS Il programma di assistenza tecnica SECURE THE FUTURE fa da complemento al manuale SECURE THE FUTURE: Seven Steps to Involve the Community in HIV/AIDS Treatment Support Programs (prima edizione), uno strumento di implementazione che fornisce una guida pratica e passo per passo per integrare la mobilizzazione della comunità ed i servizi di supporto con l’assistenza sanitaria per le persone che vivono in condizioni limitate dal problema dell’HIV/AIDS. Questo giovedì alla Conferenza Internazionale sull’AIDS di Città del Messico, i rappresentanti di SECURE THE FUTURE condurranno un seminario per lo sviluppo delle capacità da condividere con gli strumenti operativi dei gruppi non governativi e locali e per le lezioni del manuale. I donatari del programma SECURE THE FUTURE condivideranno anche i loro successi e le conoscenze più importanti provenienti dai loro programmi durante tutta la conferenza presso lo stand di esposizione di Bristol-Myers Squibb. Informazioni su Bristol-Myers Squibb Bristol-Myers Squibb è una società biofarmaceutica globale la cui missione consiste nell’estensione e nel miglioramento della vita umana. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.bms.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Bristol-Myers SquibbSonia Choicellulare: +1 609-213-6015ufficio: +1 [email protected]