Bristol-Myers nel secondo trimestre utile in discesa

22 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Bristol-Myers Squibb ha annunciato, oggi, i conti del secondo trimestre. L’azienda farmaceutica che è una delle prime a livello mondiale ha visto i profitti scendere a 927 milioni di dollari,(53 centesimi per azione,) dai 983 milioni,(49 centesimi per azione,) dello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi risultano in salita a 4,77 miliardi di dollari contro i 4,67 milioni del secondo trimestre 2009. Per quanto rigaurda le previsioni per il 2010 la società ha stima guadagni compresi tra 2,10/2,20 dollari per azione. Gli analisti,avevano previsto guadagni di 54 centesimi per azione per il trimestre e 2,15 dollari per azione per l’intero anno. Intanto, a New York il titolo di Bristol-Myers Squibb sale dell’1,21%.