Brexit: come si muoveranno i mercati?

29 Giugno 2016, di Simone Rubessi

La decisione pro Brexit  del popolo Inglese   indipendentemente dalle motivazioni per cui si è manifestata, corretta o meno che sia,   ha indubbiamente  creato presupposti  di panico collettivo  sui mercati finanziari ,  oltre che ondate di eccesso speculativo  che hanno affossato le  borse del nostro continente.  La borsa Italiana più di altre  è stata indubbiamente messa sotto pressione da forti speculazioni,  in particolare sui titoli bancari .

I prezzi correnti della maggior parte delle società bancarie,   e  di altri settori,  sono sottovalutate a livelli ingiustificati   ed ora dovrebbero essere molto appetibili agli stessi speculatori  che hanno contribuito ad accentuare la discesa distruttiva che  ha superato  un   -18%  in tre soli giorni,  segnando  il ribasso più forte mai visto dalla borsa Italiana.

Per questo motivo e per il fatto che ormai  la borsa non è più  solo direttamente proporzionata all’andamento dell’ economia reale (prendendo buona parte della sua linfa vitale dalla produzione di massa monetaria  e dalle nuove regole del capitalismo, dove denaro genera denaro senza più passare dalla produzione), la previsione più coerente e probabile, nonostante agli ultimi eventi,  è ancora  quella orientata al rialzo delle borse occidentali.

Al tal proposito analizziamo la previsione a lungo periodo sul future Dax:  i prezzi hanno poggiato per la seconda volta sulla trend-line inferiore rappresentativa del ciclo Decennale, trovando un forte supporto su tali livelli, ora dovrebbero ritornare a salire prepotentemente.

Diversamente se tale trend line fosse violata al ribasso lo scenario di lungo periodo varierebbe di molto facendo presagire anni di deflazione.

Per ciò che concerne il medio periodo in ugual modo prevediamo, finito il panico di questi giorni, un ondata rialzista che dovrebbe recuperare  tutto il terreno perso delle ultime sedute ed arrivare fino a target 11000/11200.

Per ulteriori informazioni consultare www.ratingconsulting.com