Bortolossi (CGIA), con bassi salari consumi sempre più giù

27 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Non sono le aziende che devono produrre meglio e di piu’. Il problema e’ che i consumi interni sono troppo bassi”. Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre, commenta cosi’ a CNRmedia i dati diffusi da Ires-Cgil, secondo cui negli ultimi dieci anni i salari dei lavoratori dipendenti hanno perso oltre 5 mila euro di potere di acquisto. “La crisi e’ superata dal punto di vista della produzione, ma non e’ superata dal punto di vista dell’occupazione, anche perche’ continuano a calare i consumi. E’ un circolo vizioso. Meno si consuma, piu’ si sta a casa. Piu’ si sta a casa, meno si consuma. Il rischio e’ una crisi profonda, una depressione. E’ questo che bisogna evitare”, conclude.