BORSE UE: SOLO FRANCOFORTE RECUPERA IL SEGNO PIU’

4 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tutte le borse europee sono colpite dalle vendite sui titoli telefonici. Solo Francoforte (+0,05%) riesce a galleggiare. Anche qui però le tlc sono sotto pressione e infatti le Deutsche Telekom cedono il 3,85%.

In forte ribasso anche Allianz (-4,22%), mentre recuperano dai cali dei giorni scorsi le Commerzbank, oggi a +4,14%. Lo sprint delle Epcos, iniziato ieri, non si ferma e oggi salgono del 3,05%.

Londra cede lo 0,67%, con Vodafone a -0,1%, Cable & Wireless a -0,94% e British Telecom a +0,22%. British Airways dopo l’annuncio dell’intesa con la Klm cede lo 0,92%.

Parigi retrocede dello 0,49% con le France Telecom in rosso del 5,10%. Male anche Stmicroelectronics (-2,75%), mentre restano positive Alcatel (+3,97%) e Bouygues (+1,21%).

Da segnalare che i listini stanno soffrendo per l’annuncio della revisione dei pesi degli indici Stoxx, che a partire dal 18 settembre saranno computati sulla base del flottante e non più dell’intera capitalizzazione dei titoli. Il provvedimento penalizza le azioni meno liquide a partire dai Gruppi telefonici pubblici.