BORSE UE: SEGNI ALTERNI ASPETTANDO WALL STREET

26 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tra le principali Piazze del Vecchio Continente retrocede solo Francoforte (-0,51% a 7.292 punti), colpita dalle vendite su Dresdner Bank (-4,92%), dopo il fallimento della fusione con Commerzbank (-0,54%). In recupero Deutsche Telekom (+2,54%) e Metro (+3,46%), mentre perde il 2,13% Siemens e il 4,76% Epcos.

A Parigi il Cac sale dello 0,58% (6.501 punti). Air France (+0,52%) mantiene il segno più dopo i forti ribassi registrati in apertura. Il calo legato all’incidente aereo avvenuto ieri e che ha visto coinvolto un Concorde della compagnia di bandiera francese. In rialzo anche France Telecom a +1,36% e Stmicroelectronics a +2,88%.

A Londra l’indice guadagna lo 0,34% a 6.412 punti. British Airways sta guadagnando il 2,33%. In recupero, dopo lo scivolone di ieri, BSkyB di Rupert Murdoch. Il titolo sale dell’1,37%. In gran spolvero Vodafone a +2,42%.

Tra le Borse minori, brilla Madrid il cui Ibex cresce dello 0,95%. Poco mosso l’Amex di Amsterdam (-0,08%), mentre Zurigo cede lo 0,25%.