BORSE UE: CHIUSURE POSITIVE TRANNE A LONDRA

8 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le principali Piazze europee hanno ridotto i guadagni negli ultimi minuti dopo aver corso nel pomeriggio sulla scia dei dati sulla produttivita’ Usa.

Londra cede lo 0,46% a 6.358 punti, malgrado il rialzo delle tlc con Vodafone a +1,37% e Cable & Wireless a +3,35%.

Madrid alla fine e’ risultata la migliore con l’Ibex a +1,3%.

Parigi e’ cresciuta dello 0,21% a 6.532 punti. In rosso frazionale France Telecom, mentre corrono Alcatel a +2,35%, Bnp a +1,79% e Suez Lionnayse a +5,11%. Liberty Surf guadagna il 2,87% spinto al rialzo dalle voci di un avvicinamento del provider francese al gruppo americano Cgmi, interessato a rilevare operatori Internet europei per rafforzare il proprio portale Altavista. Ottimo anche Multimedia, in progresso del 9,81% sulla scia dei positivi risultati semestrali.

A Francoforte il Dax ha guadagnato lo 0,59% a 7.155 punti. Bene Deutsche Bank a +0,92% e Siemens a +2,33%. Il ribasso finale e’ arrivato con l’ingrandirsi del calo di Deutsche Telekom che chiude a -3,31%.

Tra le altre Piazze, Zurigo resta invariata (+0,03%). Ad Amsterdam -0,33%, World Online, il piu’ importante fornitore olandese di accessi Internet, ha confermato l’esistenza di trattative con l’italiana Tiscali.