BORSE UE: CHIUSURE LONTANE DAI MASSIMI

21 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

I principali mercati azionari europei sono riusciti a chiudere con segno positivo una seduta a due facce. Il denaro, inizialmente vivace grazie al rimbalzo tecnico di alcuni settori chiave, quali tlc e high tech, si e’ raffreddato nella seconda parte poiche’ le aperture di Wall Street e Nasdaq hanno disatteso quanto di buono lasciavano prevedere i future.

La migliore e’ stata Parigi che ha chiuso con il Cac a +0,98%. Bene Alcatel +2,27%, France Telecom a +1,25% e Renault a +6,16%.

Londra si e’ fermata a +0,55%. Contrastati i telefonici con British Telecom a -0,63%. Si fermano in denaro Lloyds (+2,70%) e Logica (+1,38%).

Francoforte viaggia in rialzo dello 0,74%. Acquisti su Infineon (+3,72%) e Deutsche Telekom (+1,72%).

Tra le altre Borse europee, Amsterdam +0,35%, Madrid +0,47% e Zurigo +0,32%.