BORSE UE: A PICCO, TRASCINATE DAI TELEFONICI

29 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

La situazione delle Borse europee resta pesante. Il Dax di Francoforte cede il 2,45%, con forti perdite per Deutsche Telekom, -6,85%. In calo anche DaimlerChrysler, -1,33%.

A Londra, in calo dell’1,36%, il settore delle telecomunicazioni va a picco con British Telecom a -3,62%, Cable & Wireless a -6,17% e Vodafone a -7,87%.

Parigi segna una perdita del 2,56%. France Telecom lascia il 5,10%.

Madrid lascia l’1,62%. Forte la perdita di Stoccolma, in arretramento del 3,13%.