Borse nervose per Draghi e dati macro

23 Agosto 2017, di Daniele Chicca

Euro altalenante e Borse europee sottoposte a leggere pressioni al ribasso in seduta, nel giorno dell’intervento di Mario Draghi a Lindau, in Germania, dove si è svolta una riunione di premi Nobel sulle scienze politiche. Draghi poi partirà per gli Stati Uniti, dove a Jackson Hole dal 24 agosto si tiene un simposio al quale parteciperanno altri banchieri centrali mondiali come Janet Yellen. Intanto dal fronte economico sono arrivate novità positive per l’Eurozona.

Lasciate qui sotto commenti, news e rumor dalle sale operative, consigli, strategie di investimento, le vostre esperienze e tutto quello che vi passa per la testa. Tutti gli aggiornamenti di Borsa nel mese di agosto sul LIVE BLOG (SOTTO), con flash di notizie e grafici.

Il Liveblog è terminato

Daniele Chicca 23 Agosto 20179:38

L’euro scambia in calo prima ancora che Draghi abbia aperto la bocca alla riunione dei premi Nobel in corso a Lindau, in Germania.

Daniele Chicca 23 Agosto 20179:48

È un avvio sottotono per i principali listini azionari d’Europa con gli investitori che preferiscono mantenere un approccio cauto per via dei problemi politici e geopolitici e in vista della runione dei banchieri centrali nello stato del Wyoming.

Il listino inglese FTSE 100 cede lo 0,1% sfavorito dai cali del colosso pubblicitario WPP. Il Dax ha aperto in ribasso di una percentuale del tutto analoga, mentre il Cac francese perde lo 0,2%. I cali si sono accentuati con il passare degli scambi. Il Ftse MIB italiano e l’indice Iber spagnolo sono poco mossi.

Daniele Chicca 23 Agosto 201710:00

Draghi ha iniziato il suo intervento parlando della storia della politica monetaria.  Sta criticando l’operato dei governi quando hanno tentato di alimentare boom economici negli Anni 70. “Gli studi di una serie di premi Nobel ha mostrato che quelle politiche erano destinate a fallire e che non erano adatte ai tempi che correvano”. Lo stesso vale anche per il futuro. Le parole di Draghi per il momento non hanno un grande impatto sui trend di mercato.

Daniele Chicca 23 Agosto 201710:18

Il discorso di Draghi non ha mosso i mercati ma lo hanno invece fatto gli ultimi dati Pmi. L’indice manifatturiero dell’area euro è salito a 57,4 punti in agosto contro le stime che erano per un punteggio di 56,3. L’euro sale ai massimi di seduta di $1,1790 mentre nei confronti del franco svizzero scambia ai massimi di una settimana pari a 1,1412 franchi, riuscendo a oltrepassare la soglia tecnica di 1,14.

Daniele Chicca 23 Agosto 201710:18

Il discorso di Draghi non ha mosso i mercati ma lo hanno invece fatto gli ultimi dati Pmi. L’indice manifatturiero dell’area euro è salito a 57,4 punti in agosto contro le stime che erano per un punteggio di 56,3. L’euro sale ai massimi di seduta di $1,1790 mentre nei confronti del franco svizzero scambia ai massimi di una settimana pari a 1,1412 franchi, riuscendo a oltrepassare la soglia tecnica di 1,14.

Daniele Chicca 23 Agosto 201710:39

I bond europei sono sotto pressione dopo i dati sul PMI, con i rendimenti dei titoli di Stato che salgono all’unisono in Eurozona. 

Daniele Chicca 23 Agosto 201710:42

K+S, il primo fornitore di potassio in Europa, sta salendo in Borsa sulle ali delle indiscrezioni che danno il fondo hedge Elliot interessato ad acquistare una quota azionaria nel gruppo tedesco.

Daniele Chicca 23 Agosto 201712:24

Le Borse europee sono deboli a metà seduta, con Piazza Affari che perde lo 0,19%. Il paniere EuroStoxx 600 è in calo dello 0,2%.

Daniele Chicca 23 Agosto 201713:15

Sul Forex, l’euro tocca i massimi di otto anni sulla sterlina.

The pound against the euro over the last ten years

Daniele Chicca 23 Agosto 201713:22

Tra gli altri mercati, l’oro si spinge in lieve rialzo.

Daniele Chicca 23 Agosto 201714:54

Torna un certo clima di tensione sui titoli di Stato italiani. Il rendimento decennale è salito al 2,15% per la prima volta da quasi un mese, mentre lo Spread con i Bund analoghi si è ampliato a 175 punti base. Gli operatori e gli analisti citano le nuove emissioni in vista sul mercato primario e le prospettive di un tapering, ovvero di un processo di graduale riduzione del programma di acquisto di Bond della Bce, che sarebbe giustificato dal miglioramento dell’economia in Eurozona. Vincenzo Longo di IG cita la possibilità di un rialzo dei tassi nella regione.

Nel report odierno di mercato gli analisti Mps Capital Services fanno notare che con la fine dell’estate il clima elettorale in Italia aspettando il voto a inizio 2018 potrebbe “scaldarsi” con un impatto inevitabile sui titoli di Stato e sulla fiducia nel paese. L’andamento negativo dei Btp mette sotto pressione i titoli bancari come Unicredit, Ubi Banca e Pop Emilia.

Daniele Chicca 23 Agosto 201715:19

Come sottolineano gli analisti di Mirabaud il prossimo discorso del presidente Mario Draghi a Jackson Hole affronterà le dinamiche economiche globali, ma non la politica monetaria di per sé. Ciò rende improbabile un annuncio a sorpresa di politica monetaria.

“A nostro avviso – scrive il chief economist Gero Jung – la Bce rimarrà cauta al fine di controllare un potenziale disallineamento tra dati reali e comunicazioni che potrebbe portare a un’ulteriore volatilità sui mercati finanziari, specialmente sui mercati di cambio valutari”.

Daniele Chicca 23 Agosto 201715:51

Se non otterrà i soldi per costruire il muro anti migranti al confine con il Messico, il presidente Usa Donald Trump minaccia di imporre uno shutdown delle attività governative Usa. Le sue dichiarazioni hanno avuto un impatto negativo su Wall Street. Il Dow Jones apre in calo dello 0,36% dopo che ieri il paniere delle blue chip si era resto protagonista della migliore seduta negli ultimi quattro mesi.

Daniele Chicca 23 Agosto 201716:47

Il titolo FCA allunga e guadagna il 6% circa dopo le indiscrezioni riportare da Bloomberg circa uno spinoff delle divisioni Maserati e Alfa Romeo, nonché delle controllate della componentistica, come Magneti Marelli, Teksid e Comau. Vivaci i volumi, con oltre 29 milioni di titoli scambiati, pari all’1,9% del capitale.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:38

L’agenzia di rating canadese DBRS ha rivisto al rialzo il rating del debito a lungo termine di MPS a ‘B’ (HIGH) da ‘B’ (LOW), con un outlook stabile.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:38

Sul valutario favorito dai buoni dati sul Pmi francese e tedesco l’euro si mantiene in area 1,18 dollari, e sale ai massimi di otto anni sulla sterlina mentre il mercato attende con impazienza il simposio dei banchieri centrali a Jackson Hole che prende il via domani.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:39

Tra le materie prime, il prezzo del greggio è sostanzialmente invariato dopo che le scorte settimanali di greggio negli Stati Uniti si sono attestate in linea con le attese degli analisti. In particolare i dati dell’Eia hanno evidenziato scorte in calo di 3,3 milioni di barili, mentre le attese erano in media per un calo di 3,5 milioni.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:43

Le Borse europee hanno chiuso in rosso nonostante i dati positivi degli indici PMI di Francia e Germania. A pesare sono state la forza dell’euro e la delusione per qualche singola notizia societaria. WPP ha perso l’11% dopo che il maggiore gruppo pubblicitario al mondo ha rivisto al ribasso l’outlook sulle vendite nell’esercizio fiscale.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:53

Piazza Affari ha perso mezzo punto percentuale con il listino Ftse MIB che si è posizionato in area 21.620,28 punti. Male il settore creditizio, con i cali accentuati di Banco Bpm, -2,47%, UBI Banca, -2,05% e Finecobank a -2,07%. Gli istituti tricolore sono tornati ad essere osservati speciali nella sessione odierna dopo la nota di Goldman Sachs, che ha apportato alcuni cambiamenti nei giudizi di alcuni titoli.

Vendute anche le azioni Mediaset (-1,71%): il titolo risente dell’esclusione dall’indice Stoxx Europe 600 a partire dal 18 settembre prossimo decisa dall’index provider STOXX Ltd. La migliore del listino è invece FCA, +5,75%, con il titolo che ha aggiornato altri record assoluti, con gli investitori che guardano ad un possibile spin-off dei marchi Maserati, Alfa e Magneti Marelli. Anche Exor beneficia del rialzo della controllata FCA, mentre Brembo si è mossa in scia al comparto ed ha chiuso in rialzo dell’1,41%.

Daniele Chicca 23 Agosto 201717:53

Piazza Affari ha perso mezzo punto percentuale con il listino Ftse MIB che si è posizionato in area 21.620,28 punti. Male il settore creditizio, con i cali accentuati di Banco Bpm, -2,47%, UBI Banca, -2,05% e Finecobank a -2,07%. Gli istituti tricolore sono tornati ad essere osservati speciali nella sessione odierna dopo la nota di Goldman Sachs, che ha cambiato giudizio su alcuni titoli.

Vendute anche le azioni Mediaset (-1,71%): il titolo risente dell’esclusione dall’indice Stoxx Europe 600 a partire dal 18 settembre prossimo decisa dall’index provider STOXX Ltd. La migliore del listino è invece FCA, +5,75%, con il titolo che ha aggiornato altri record assoluti, con gli investitori che guardano ad un possibile spin-off dei marchi Maserati, Alfa e Magneti Marelli. Anche Exor beneficia del rialzo della controllata FCA, mentre Brembo si è mossa in scia al comparto ed ha chiuso in rialzo dell’1,41%.