Borse: Francoforte chiama la cinese Tianjin

21 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

Deutsche Boerse sottoscrive ieri l’accordo di cooperazione con la società cinese che gestisce la Borsa di Tianjin. L’accordo viene sottoscritto anche dai gestori della piattaforma tecnica per la privatizzazione delle società cinesi Tpre (Tianjin Property Rights Exchange), dalle autorità di controllo statali Sasac e dai rappresentanti del governo della città di Tianjin. L’accordo avrà il suo inizio ufficiale martedì prossimo. L’obiettivo della Deutsche Boerse è quello di favorire la quotazione di imprese cinesi a Francoforte.