Borse europee proseguono in rosso, bene le auto

11 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le borse europee si confermano negative a metà seduta, ignare del buon andamento dei futures a stelle e strisce e in una giornata priva di spunti dal fronte macroeconomico. ¶ La maglia nera va a Bruxelles che sta lasciando sul terreno lo 0,82%. In particolare tra i titoli del Bel20 la catena di supermercati Delhaize soffre -1,66% dopo aver annunciato una contrazione degli utili. Perdite più contenute per Madrid -0,30%, Londra -0,21%, Zurigo -0,18%, Amsterdam -0,11% e Parigi -0,26%, quest’ultima nonostante lo scivolone di Lagardere, che sta cedendo oltre sette punti percentuali a causa di un outlook deludente. Sulla parità Il Dax +0,06%, dove si comportano molte bene i titoli automobilistici Volkswagen +2,29% e BMW +0,99%, nel giorno della diffusione dei dati di bilancio che non hanno deluso le attese nonostante abbiano visto entrambe utili in calo. Male invece K+S, che cede il 2,31% a causa di conti deludenti. Il mercato europeo attende ora l’avvio di Wall Street e due importanti dati macro a stelle e strisce: la bilancia commerciale di gennaio e i sussidi alla disoccupazione. Stabile l’euro sul dollaro a 1,366, in rialzo il petrolio a 82,21 dollari al barile.