BORSE EUROPEE PESANTI, CROLLA IL DAX

29 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

La piazza di Francoforte cede il 2,45% con le Deutsche Telekom in ribasso del 5,83%. Il listino tedesco è il peggiore in Europa anche per i ribassi dei bancari, tra cui Commerz (-2,64%) e Dresdner (-2,79%). I due istituti da tempo stanno studiando la fusione.

Le vendite sui titoli telefonici e tecnologici colpiscono anche Parigi (-1,93%) e Londra (-1,23%) con le Cable & Wireless in rosso del 6,5% e British Telecom del 2,94%. Il Cac francese vede le France Telecom cedere il 3,71% e le Bouygues il 6,31%. In ribasso anche Vivendi del 3,28% e Stmicroelectronics a -4,52%.