Borse europee partono caute nonostante valanga di buone news

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza cauta per le borse europee in una sessione che dovrebbe essere caratterizzata dall’ottimismo. Sono infatti numerosi gli spunti positivi in questi ultimi giorni. Primi fra tutti i conti di Intel e JP Morgan decisamente migliori delle attese. Ieri nel pomeriggio sono poi giunti dagli States i dati sulle vendite al dettaglio che hanno messo in luce una ripresa dei consumi, mentre l’inflazione è salita come da previsioni facendo ben sperare circa una politica di tassi bassi ancora per lungo tempo. A confermare il generale stato di salute dell’economia sono poi giunto il Beige Book, dal quale è emerso che l’economia a stelle e strisce è in ripresa anche se c’è ancora da lavorare sul mercato del lavoro e soprattutto i dati sil Pil cinese, cresciuto oltre ogni attesa dell’11,7%. Occhi puntati sul comparto bancario dopo il boom di JP Morgan. Sulle prime battute Francoforte avanza dello 0,14% a 6286,99 punti, Parigi segna un +0,23% a 4066,84, Londra un +0,12% a 5803,19. In rosso Amsterdam con una limatura dello 0,12% a 356,23 e Bruxelles -0,51% a 2702,88, mentre Madrid resta incollata ai livelli della vigilia a quota 11502,4 punti.