BORSE EUROPEE IN RIBASSO, RESISTE LONDRA

6 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il nervosismo dei mercati americani si fa sentire anche al di là dell’Atlantico e solo la Piazza inglese mantiene il segno positivo. L’indice Ftse di Londra guadagna infatti lo 0,64%. A tirare il listino sono gli editoriali (Reuters a +4,71%), i tecnologici (CellTech a +3,35%) e i telefonici con le Vodfone in rialzo del 4,63%, mentre British Telecom è debole a -0,22%. Lima in parte le perdite Cable & Wireless (-2,49%), dopo l’annuncio di un accordo con Nokia per una piattaforma Internet e le voci di un interesse della tedesca Deutsche Telekom sull’azienda inglese.

Crescono i ribassi di Parigi (-0,55%) che vede France Telecom perdere gran parte del guadagno. Al momento il titolo galleggia a +0,07%. Stesso discorso per Stmicroelectronics ora a +0,40%. Ottima Michelin, società che produce pneumatici, a +2,63%.

Francoforte (-0,48%) è colpita dalle prese di profitto su alcuni titoli come Epcos (-6,89%) e Siemens (-4,46%), in forte crescita la scorsa settimana. Deutsche Telekom prosegue sulla via dei rialzi a +1,76%.