Borse europee in lieve rialzo a metà seduta

2 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Rimangono per lo più sopra la linea di parità le principali borse del Vecchio Continente anche se ridimensionando i gaudagni dell’avvio. ¶ I mercati mondiali buttano un’occhio oltreoceano dove i ci sono i Future Usa cauti in attesa che venga diffuso il dato che tutti stanno aspettando il tasso di disoccupazione statunitense.A tale proposito sono stati diffusi oggi i dati relativi al tasso di disoccuupazione in Italia e nella Zona Euro, che hanno evidenziato una stabilità dei senza lavoro nel mese di giugno. Sul mercato valutario, la moneta unica è ingessata nei confronti del biglietto verde dopo che ieri ha sorpassato il dollaro grazie all’allentarsi delle tensioni relative alla liquidità delle banche nel giorno della scadenza del maxi-finanziamento della Bce da 442 mld di euro. Il cambio tra la moneta unica ed il biglietto verde si attesta a 1,2512 in calo dello 0,15%. Tra le piazze finanziarie Bruxelles è piatta con un + 0,04% a 2336,99 punti, Zurigo scivola dello 0,17% a 5971,7 punti, Parigi un rialzo dello 0,26% a 3348,65 punti ed Amsterdam un incremento dello 0,44% a 309,21 punti. Segno più anche per Francoforte +0,28% a 5873,71 punti, Londra +0,56% a 4832,84 punti e Madrid +0,63% a quota 9235,8. .