BORSE EUROPEE: FRANCOFORTE PASSA IN NEGATIVO

3 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il clima d’incertezza americano colpisce anche l’Europa, che non riesce a trovare spunti per crescere. Così, Francoforte scivola dello 0,32%, con gli investitori che allegeriscono le posizioni su Deutsche Telekom, ora in rosso del 3,86%. Venduti anche i bancari, in particolare Commerz -2,14% e Dresdner -3%. In forte rialzo, invece, Epcos.

Parigi prosegue vicino alle quote d’apertura (+0,13%), ma sono positivi i telefonici (France Telecom +1,78% e Bouygues +0,58%) e i tecnologici (Stmicroelectronics +2,12%). In forte calo Cap Gemini -3,52%.

Londra continua a essere la più performante con l’indice Ftse che guadagna lo 0,89%.