BORSE EUROPEE: CHIUSURE IN POSITIVO

11 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La chiave del rialzo è stata il buon andamento del Nasdaq americano che ha portato tutti i listini in campo positivo. Il calo dei telefonici ha però impedito guadagni consistenti e il Dax tedesco ha chiuso in calo dello 0,60% a 7.028 punti, con Deutsche Telekom a -2,20%. Francoforte è stata penalizzata anche dalle prese di profitto che hanno portato Metro a perdere il 5,93%.

Bene Londra (+0,49% a 6.498 punti), malgrado i ribassi di British Telecom (-0,11%) e di Vodafone (-3,26%). In rialzo invece Cable & Wireless, +0,56%.

Parigi galleggia e porta il Cac a +0,03%. Anche qui cadono i telefonici con France Telecom a -2,25%. Positiva invece Bouygues (+2,04%). Ottima Stmicroelectronics, controllata dall’italiana Finmeccanica, a +3,15%. In forte ribasso Vivendi, -3,06%.

Nel resto d’Europa chiusure tutte positive: Madrid +0,62%, Amsterdam +0,26% e Zurigo +0,26%.