Borse europee aprono sottotono su prese beneficio

22 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le borse europee avviano una giornata fiacca, ma una correzione era ampiamente attersa quest’oggi, dopo che i mercati hanno raggiunto ieri nuovi massimi semestrali. Qualche presa doi profitto, dunque, contribuisce ad appesantire i mercati, assieme ad un clima di cautela per lo svolgimento del meeting preparatorio del G20 a Seoul. Oggi si riuniranno i ministri finanziari dei venti grandi della Terra per gettare le basi di quello che sarà l’evento clou di quest’ultima parte dell’anno in campo economico. Il tema più caldo sarà quello di un riequilibrio del mercato dei cambi, ancora pesantemente sbilanciato, come chiesto anche dal Segretario del Tesoro americano. Timothy Geithner. Intanto, l’euro viaggia in leggero rialzo sul dollaro a 1,3945 USD (+0,17%), mentre si conferma forte lo yen nei confronti di dollaro ed euro. Gli occhi sono puntati anche sulle società, con nomi illustri, quali Ericsson e Nestlé, che hanno già pubblicato i numeri del trimestre. Fra le piazze europee la peggiore è Parigi che cede lo 0,38% a 3863,65 punti, mentre Amsterdam cede lo 0,24% a 341,1 punti. Male anche Madrid che perde lo 0,18% a 10872,6 punti e Francoforte lo 0,18% a 6599,4 punti. mentre Londra lima lo 0,05% a 5754,8 punti e Bruxelles lo 0,05% a 2690,45 punti.