BORSE ASIA: TOKIO CONDIZIONATA DAL NASDAQ

6 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Tokio il ribasso dei titoli tecnologici ha provocato l’arretramento dell’indice di Borsa: il Nikkei ha chiuso con un calo dello 0,65% sulla scia delle perdite del Nasdaq americano.

Il colosso dell’informatica Nec ha perso il 3,8%.

A Hong Kong la Borsa è rimasta chiusa per festività.

In un panorama generalmente negativo, le uniche Piazze positive dell’Estremo Oriente sono risultate Seul, +0,34%, e Taiwan: lì la crescita è stata del 5% grazie agli acquisti effettuati dal Fondo di stabilità creato dal governo per restituire fiducia agli investitori.