BORSA MILANO: BACO SCONFITTO, IL MIBTEL VOLA

3 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il baco non si è visto, quindi la Borsa di Milano ha potuto aprire la prima seduta del 2000 così come aveva chiuso l’ultima del ’99: con un rialzo. Anzi, il primo indice Mibtel ha fatto un bel balzo dell’1,98% portandosi subito a 29.549 punti.

A metà mattina il rialzo si è leggermente ridimensionato, ma il +1,15% sembra sempre un buon risultato. Si torna a puntare sui titoli legati a Internet, archiviando quello che era apparso come un tentativo di rotazione verso i titoli assicurativi nelle ultime sedute.

Telecom e Tim ai massimi assoluti. Il primo titolo a metà mattinata guadagna il 2,37% a 14,28 euro; il secondo segna +3,61% a 11,46 euro con scambi in accelerazione.

Tra i bancari, Popolare Milano non è riuscita a fare prezzo, rinviata per eccesso di rialzo (+48,76% nei prezzi teorici). Fiat +8,11%.