Borsa di Shanghai vince causa contro Ftse

2 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Shanghai Stock Exchange, cioè la borsa di Shanghai, ha vinto la causa nei confronti di Ftse Group, che fa capo al gruppo Pearson Plc, circa il diritto a fornire informazioni relative al primo strumento di contratti future basato sull’indice relativo ai titoli cinesi trattati a Singapore. Ftse/Xinhua Index Ltd., una società cinese di Ftse Group, dovrà pertanto rescindere un contratto che le consentiva di utilizzare i dati dello Shanghai Stock Exchange e versare inoltre un indennizzo di $20.000, in base alla sentenza emessa dal tribunale del popolo di Pudong.