BMW torna in utile, bene le vendite

5 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Torna alla profittabilità la compagnia d’auto tedesca BMW, che chiude il primo trimestre con un utile netto di 324 mln di euro. Questo risultato si confronta con una perdita di 152 mln l’anno precedente e supera le attese degli analisti, che indicavano un risultato positivo di 264 milioni. Le vendite sono balzate del 8,1% a 12,4 miliardi, beneficiando del grande interesse della clientela per la Serie 7. Il numero uno della società, Norbert Reithofer, ha sottolineato come gli utili siano cresciuti significativamente nel primo trimestre dell’anno, grazie ad una ripresa del business in tutti i mercati di riferimento. Per l’anno in corso il CEO di BMW anticipa una crescita “dinamica” dei profitti.