BLOOMBERG INCREMENTA DEL 10% IL PERSONALE

22 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 22 giu – L’agenzia di stampa Bloomberg assume. In un settore in cui il taglio dei costi è in genere il primo obiettivo degli azionisti, la società ha deciso di incrementare quest’anno il suo personale (2.300 dipendenti) del 10%. E’ una risposta alla sfida dell’informazione digitale e alle iniziative delle rivali Reuters e Thomson che si sono accordate per fondersi. “Le news sono sempre più importanti nel modello di business di Bloomberg”, ha detto Matthew Winkler, capo di Bloomberg News dal 1990, in un’intervista al Financial Times. Winkler ha già assunto 180 nuovi giornalisti quest’anno e pensa di prenderne almeno altri 60. Il potenziamento delle news riflette la rapida crescita della diffusione dei terminali Bloomberg in tutto il mondo, in particolare in Asia. Secondo i dati della società, le postazioni allacciate a Bloomberg sono circa 250 mila. L’anno scorso, l’agenzia è cresciuta del 15%, contro il 9% della Reuters e il 5% della Thomson. Le entrate della Bloomberg nel 2006 hanno raggiunto 4,7 miliardi di dollari. Il costo di un terminale è di 1.500 dollari al mese.