Bitcoin senza freni, sfonda quota $11 mila. C’è chi lo vede a $100 mila

24 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Continua la fase di rialzo del Bitcoin. I prezzi della regina delle valute digitali hanno sfondato quota $11.000 questa mattina sui mercati asiatici, raggiungendo $11,307.69, i massimi da marzo 2018 (dati Coindesk). La nuova ondata di acquisti, che ha portato a +170% i guadagni dell’ultimo anno, è stata favorita dal lancio del progetto sul lancio della moneta virtuale di Facebook.

Ma non solo. Secondo gli esperti dietro il rally recente della criptovaluta, ci sarebbe la forte domanda in arrivo dall’India, cresciuta costantemente dal marzo dello scorso anno.

Gli investitori sembrano essersi scrollati il pessimismo che ha colpito il mercato delle valute digitali nel corso del 2018 e all’inizio del 2019, quando i prezzi hanno raggiunto quota $ 3000, in picchiata dai livelli record di oltre $ 19.000 toccati nel dicembre 2017.

E la crescita non è destinata a rallentare nel breve periodo. Secondo l’esperto di analisi tecnica, Peter Brandt, dopo aver rotto la resistenza di $10.000, il Bitcoin potrebbe raggiungere quota $11.300 dollari nelle prossime ore. E dirigersi verso quota $100 mila.