Big Lots, taglia stime anno dopo calo utile

3 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il retailer statunitense Big Lots ha rivisto al ribasso le sue previsioni per l’intero esercizio, dopo aver riportato un calo del 42% dell’utile nel terzo trimestre fiscale. Il periodo infatti si è chiuso con un risultato netto di 17,7 milioni di dollari, pari a 23 cents per azione, rispetto ai 30,3 milioni (37 cents per azione), registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il dato risulta leggermente inferiore alle stime degli analisti che avevano previsto un EPS di 24 cents. Meglio è andato il fatturato cresciuto del 2% a 1,06 miliardi di dollari. Per l’intero anno, Big Lots prevede un EPS nel range 2,75-2,81 dollari a fronte della forchetta 2,82-2,90 dollari annunciata lo scorso Agosto.