Bernie Madoff è morto, chi era l’autore della truffa da 65 miliardi

15 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Cala il sipario sulle vicende terrene di uno dei più grandi protagonisti, in negativo, della finanza americana. Bernie Madoff, condannato nel 2009 a 150 anni di carcere per una maxi truffa basata sullo schema Ponzi, è morto all’età di 82 anni.
Ne hanno dato notizia alcune fonti all’Associated Press. Madoff stava scontando la sua pena nel carcere di Butner nella Carolina del Nord. Era da tempo in cura per una malattia renale terminale.

Con la sua gigantesca frode, il finanziere di Wall Street aveva fatto “sparire” 65 miliardi di dollari, una cifra equivalente al Pil della Croazia o dell’Uruguay.

Nel 2013 l’ex finanziere aveva precisato alla Cnbc che la frode finanziaria sarebbe stata motivata dal crac dei mercati subito in seguito alla crisi del 2008. “Ho pensato che questo sarebbe stato solo un trade a breve termine che avrebbe potuto essere recuperato” dopo la ripresa del mercato. “Il resto è la mia tragica storia sul come non sono mai più riuscito a riprendermi”.

Sfruttando un tipico schema piramidale, Madoff, sosteneva i rimborsi ai clienti con i fondi raccolti dalle nuove vittime. Venivano prodotte rendicontazioni false, dalle quali complessivamente risultavano ritorni per 50 miliardi di dollari – ovviamente inesistenti.

Nel 2018 il suo ex legale, Ira Lee Sorkin, aveva dichiarato che Madoff stava “mantenendo la sua mente attiva” che stava “bene”. Per poi precisare: “Bene nel modo che ci si può aspettare da parte di qualcuno consapevole del fatto che morirà in prigione”.

Dopo la condanna del padre, un destino tragico seguirà di lì a poco per i due figli dell’ex finanziare. Come avevamo scritto in un precedente articolo, due anni dopo la confessione di Bernie Madoff, il figlio maggiore, Mark, si impiccò, 46enne, nella sulla abitazione; a pochi metri da suo figlio, allora poco più che infante.
L’altro figlio di Madoff, Andrew, è stato colpito da una rara forma di cancro, che solitamente colpisce in età avanzata, il linfoma mantellare. Dopo una lunga battaglia, Andrew Madoff morì nel 2014 all’età di 48 anni.