Bce decide lo stop agli acquisti di titoli di stato europei

20 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Acquisti di titoli di stato dell’area euro, dunque anche italiani pari a zero. Lo annuncia la stessa Bce, riferendosi al suo programma di acquisti di bond, noto come Securities Markets Programme.

Di fatto, la scorsa settimana l’istituto di Francoforte non ha effettuato nessun acquisto, per la prima volta da agosto, dopo che nelle tre settimane precedenti gli acquisti, pur portati avanti, si erano decisamente smorzati. A guardare però la performance dei titoli di stato italiani, la tensione sembra in ogni caso calata in modo considerevole nonostante lo stop della Bce.

Basta pensare che proprio la scorsa settimana i bond italiani sono balzati per la sesta settimana consecutiva, guadagnando per l’arco temporale più lungo dall’agosto del 2006. I tassi sui Btp a 10 anni oggi sono calati di 10 punti base al 5.48%, dopo aver toccato 5.44%, il minimo dal 6 ottobre.