Bce acquista covered bond italiani, e non si fermerà qui

21 Ottobre 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Nell’ambito del suo programma di acquisto di asset, la Bce comprerà anche covered bond italiani. È quanto risulta dalle indiscrezioni di mercato riportate su Twitter dai giornalisti finanziari.

Ma Mario Draghi non si fermerà qui. Stando agli ultimi rumor, infatti, il Consiglio direttivo della Banca centrale europea potrebbe discutere sulla possibilità di acquistare, oltre che covered bond, anche corporate bond, ovvero obbligazioni emesse dalle società, già a partire dal mese di dicembre.

L’opzione che riguarda i corporate bond aggiungerebbe circa 1.400 miliardi di euro all’universo dei programmi di allentamento monetario (vedi grafico di Credit Agricole più sotto).

In realtà l’opzione è stata già vagliata dall’Eurotower, ma secondo fonti di mercato, molti dettagli non sono stati ancora definiti. Sta di fatto che sarebbe questo l’orientamento preferito dalla Bce, più che procedere con un semplice QE. Le indiscrezioni si accavallano e per ora non sono state confermate dalla Bce: un portavoce dell’istituto di Francoforte le ha anzi smentite, ma i rumor proseguono.
[ARTICLEIMAGE]
Nei giorni precedenti, in un articolo di Reuters, Bernd Volk, responsabile della divisione di covered bond presso Deutsche Bank, ha affermato che a suo avviso saranno le banche dei paesi periferici le principali beneficiarie del programma di acquisto di covered bond della Bce. Il covered bond a 10 anni di Mps per esempio, ha già segnato un rally. Per Volk il piano della Bce sosterrà soprattutto i covered bond italiani e spagnoli.