Bastano poco più di mille euro per avviare un’impresa

16 Ottobre 2015, di Daniele Chicca

LONDRA (WSI) – Se pensate che per iniziare un nuovo business servono parecchi capitali, vi dovete ricredere. In Gran Bretagna tutti possono diventare giovani investitori: tre quarti delle startup sono infatti state finanziate con i propri risparmi. Un quarto dei neo businessman ha speso meno di 1.000 sterline nel primo anno di attività.

Sono i risultati di un sondaggio condotto su un campione di 241 imprenditori. Oltre un quarto di loro sostiene di aver speso meno di mille sterline nel primo anno di vita della loro start-up. Un altro 24% ha investito meno di 5.000 sterline e solo il 6,7% si è permesso il lusso di andare oltre le 10 mila sterline.

Dalla ricerca, condotta dalla start-up community Shell LiveWire risulta inoltre che tre quarti hanno fatto affidamento solo sui loro risparmi, mentre il 30% ha chiesto prestiti ad amici o familiari.

Solo il 10% si è rivolto a una banca e meno del 5% ha contato sul crowdfunding, una sorta di colletta online che permette a chi investe di contribuire e partecipare al successo di una impresa neonata.