BANKITALIA, ITALIA SEMPRE PIU’ A DUE VELOCITA’

10 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Lo scorso anno il divario tra la crescita delle regioni settentrionali del Paese e quella delle aree del Mezzogiorno si è “lievemente ampliato”. Questo quanto risulta dallo studio della Banca d’Italia sull’andamento dell’economia regionale.

Nelle regioni del centro-nord il prodotto interno lordo (pil) a prezzi costanti è aumentato allo stesso ritmo dell’anno precedente (+1,5%) mentre nel Mezzogiorno la crescita della ricchezza è invece rallentata dall’1,3% del 1998 all’1,1% del 1999.