Bank of England, membro Board Sentance ancora controcorrente

21 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Per il secondo mese consecutivo non è stata unanime la decisione della Bank of England di lasciare invariati i tassi di interesse sui minimi storici allo 0,5%. La decisione è stata infatti approvata con una maggioranza di 7-1 a causa dell’opposizione del membro Andrew Sentance. E’ quanto emerge dalle Minutes del BOE, ove si legge che l’inflazione dovrebbe restare sotto controllo nel medio periodo.