Banche in denaro, Unicredit sbanda poi recupera

16 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Torna il denaro sulle le banche di Piazza Affari, offerte la vigilia. Recupera anche Unicredit, negativa sui primi minuti di scambi, nervosa non solo per il CdA sui dati di bilancio ma anche per le possibili dimissioni, ventilate dalla stampa, del numero uno Alessandro Profumo dopo gli scontri con gli azionisti sul piano di riorganizzazione. Il titolo di piazza Cordusio mostra al momento un rialzo delo 0,20% a 2 euro dopo essere scesa fino a 1,966 euro. Tra gli altri istituti, frazionale la salita di Mps +0,69%, Intesa Sanpaolo +0,44% e Mediobanca +0,69%.