BANCHE: CREDEM, BIZZOCCHI LASCIA E IL TITOLO VOLA

3 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’amministratore delegato di Credem Franco Bizzocchi dà le dimissioni dal suo incarico. Il titolo in Borsa schizza verso l’alto: in questo momento si apprezza del 3,67%, ma in precedenza ha messo a segno anche +8,76%.

Scambi consistenti, con 2,4 milioni di pezzi passati di mano finora contro i 416 mila dell’intera vigilia e una media mensile di 1,5 milioni.

L’uscita di Bizzocchi viene vista dal mercato come un fatto positivo per una più efficace e rapida valorizzazione degli asset dell’istituto di credito.

I risparmiatori stanno anche scommettendo sul fatto che il nuovo management non frenerà l’eventuale vendita della banca della famiglia Maramotti (Max Mara).