BANCHE: COMMERZ-DRESDNER, MATRIMONIO FALLITO

26 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La fusione tra Dresdner Bank e Commerzbank è naufragata a causa delle divergenze sulla valutazione delle rispettive attivita’. Già in precedenza i due gruppi avevano incontrato ostacoli a causa di CoBra la società finanziaria che detiene il 17% di Commerz e che vuole un partner straniero per la banca tedesca.

“Vogliamo puntare a un rafforzamento dei legami europei”, ha fatto sapere un portavoce di Commerzbank.

A Francoforte dove erano stati sospesi dalle contrattazioni, i due titoli hanno ripreso gli scambi: Dresdner perde il 4,08%, mentre Commerzbank sale dello 0,54%.