Banca Popolare di Spoleto riduce l’utile netto trimestrale

10 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Impieghi a € 2.209 milioni (+5,9% rispetto al 31/03/2009), a conferma della costante politica di sostegno alle famiglie e alle imprese; Raccolta complessiva a € 3.779 milioni (+2,8% rispetto al 31/03/2009, al netto di eventi non ricorrenti); .. Base Clientela a 126.182 unità (+6,6% rispetto al 31/03/2009) con un incremento di n. 1.845 posizioni su dicembre 2009 (+1,48%); Conti Correnti a n. 110.945 (+11,4% rispetto al 31/03/2009), con n. 4.117 c/c aperti nei primi tre mesi dell’anno, cui si aggiungono n. 499 carte prepagate BPS in Tasca; Margine di intermediazione a € 27.389 mila sostanzialmente in linea con il 31/03/2009 (-0,1%); Risultato di Gestione a € 9.955 mila (+6,2% rispetto al 31/03/2009); Utile netto di periodo a € 1.669 mila (€ 2.256 nei primi tre mesi del 2009); Core Tier e Tier 1 al 9,68% (7,40% al 31/03/2009); Total capital ratio all’11,96% (10,06% al 31/03/2009); Cost/Income al 63,65% (65,82 % al 31/03/2009). Questi in sintesi i principali risultati trimestrali approvati oggi dal Cda di Banca Popolare di Spoleto.