Banca Mediolanum, a febbraio raccolta netta pari a 868 mln

5 Marzo 2021, di Redazione Wall Street Italia

Banca Mediolanum ha reso noto i risultati commerciali del mese di febbraio 2021. La raccolta netta messa a segno dai consulenti finanziari nel mese appena terminato si attesta a 868 milioni, portandola a 1,3 miliardi da inizio anno (erano 1,9 miliardi nello stesso periodo dello scorso anno).

Sempre a febbraio l’erogazione di mutui e prestiti è stata pari a 257 milioni mentre la raccolta delle Polizze di protezione ha toccato i 10,6 milioni di euro.

Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, ha chiarito che “il mese di febbraio ha visto nuovamente volumi commerciali notevoli, oltre un miliardo che porta il totale da inizio anno a 1,8 miliardi di euro. La raccolta netta di 868 milioni, sempre di grande qualità, è stata sostenuta da ben 457 milioni in risparmio gestito e se guardiamo al dato da inizio anno, con 765 milioni quest’ultimo è più di 3 volte il gestito dello stesso periodo del 2020. I clienti stanno privilegiando principalmente le polizze Unit-Linked che consentono di investire sui mercati azionari in un’ottica di lungo periodo, avvalendosi anche dei nostri servizi esclusivi come Double Chance e Intelligent Investment Strategy.
La graduale e automatica trasformazione dei depositi in investimenti consente alle famiglie di perseguire e realizzare i propri obiettivi finanziari e al contempo si inserisce perfettamente all’interno della strategia di consulenza che caratterizza Banca Mediolanum.
Anche gli altri due pilastri del nostro modello di business, le erogazioni di credito e le polizze protezione, continuano a produrre risultati sempre crescenti e confermano la nostra unicità tra le banche-reti italiane”.
Conclude Doris: “Desidero sottolineare, infine, l’ottimo andamento in termini di acquisizione che nei primi mesi, escludendo la piattaforma Flowe, ha visto l’ingresso di 30.000 nuovi clienti”.