Banca Imi, utile netto in crescita del 73% nel 2009

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Banca IMI ha approvato i risultati al 31 dicembre 2009, che hanno evidenziato un utile netto pari a 509 milioni di Euro, in crescita del 73,3% rispetto al 31 dicembre 2008. Il margine di intermediazione si attesta a 1038 milioni di Euro, in crescita del 42,8% rispetto al 31 dicembre 2008. Il risultato della gestione operativa è pari a 772 milioni di Euro, in crescita del 61,9% rispetto al 31 dicembre 2008. La banca d’investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo risulta prima in Italia nell’M&A per numero di operazioni concluse nel 2009. Confermata la leadership anche nei mercati primari del debito ed azionario e nella finanza strutturata.